Blog

5 Maggio 2022

Il colore, una cifra distintiva in fotografia.

Il colore in fotografia è molto importante perchè trasmette emozioni, è in grado di raccontarci delle storie e può cambiare il nostro stato d’animo. Scopriamo qualche curiosità in più.


L’argomento colore si sa, è vastissimo e comprende varie scienze e studi. In questo articolo mi limiterò a descrivere una piccola parte di comunicazione visiva sul colore in fotografia.

Alcuni fotografi pensano che più colori ci sono in una foto e meglio è, con il risultato di ottenere immagini confuse.

Con le immagini il fotografo invece deve essere in grado di raccontare delle storie e di diventare quel filtro che elimina tutto quello che non è importante per la storia o per le emozioni che vuole trasmettere.

Per alcuni fotografi fotografare a colori rappresenta un bisogno, la cifra distintiva, l’unica scelta possibile.
A differenza degli scatti in bianco e nero le foto a colori non sono subito percepite come arte ma come “fotocopie” della realtà. Sta poi al fotografo modificare la percezione istintiva che ne ha lo spettatore.

In che modo?

Reinventando i colori, cioè non riportando la realtà per quello che è ma modificandola con una propria interpretazione, dove ogni colore diventa il soggetto dell’immagine stessa.

Per spiegare meglio il concetto, di seguito questa foto di ©Franco Fontana (Praga 1967).

4.-Franco-Fontana-Praga-1967-©-Franco-Fontana

Praga 1967 ©-Franco-Fontana

Provate a coprire la macchina rossa, cromaticamente l’immagine perde di significato. Questo succede perchè il protagonista dell’immagine è il rosso, è lui il soggetto. Così il colore acquista il significato che deve avere in un’immagine.

Il rosso è uno dei primi colori su cui si può lavorare perchè è di grande impatto ma si può  lavorare anche su tutti gli altri colori primari. Un esercizio da provare se si vuol dare senso ai propri scatti a colori.

 

PER CONCLUDERE

Di seguito un piccolo dizionario sulle principali sensazioni che vengono associate ai colori primari e secondari nella comunicazione visiva, che ti aiuteranno a reinterpretare le tue immagini:

Blu: Tranquillità, calma, sicurezza e serenità
Viola: Relax, inquietudine (scuro) e allegria (chiaro)
Rosso: Energia, passione, sensualità, rabbia e aggressività
Arancione: Energia, gioia e allegria
Giallo: Gioia, solarità, spensieratezza e pericolo
Verde: Armonia, tranquillità e sicurezza

———————————————————————————————————————————————————

“Le menti più pure e pensose sono quelle che amano i colori” John Ruskin

 

Fonti:
Franco Fontana “Fotografia creativa” Corso con esercizi per svegliare l’artista che dormedentro di te – Mondadori –

 

Commenta da Facebook

Commenti

Blog, News ,
About Samuela Iaconis

"Fotografare è come andare in punta di piedi in cucina a notte fonda e rubare i biscotti" (Diane Arbus)

Leave a Reply